COVID-19 e calendari PGA TOUR,
facciamo il punto della situazione

Avatar by

“Mentre stiamo attraversando l’attuale crisi sanitaria legata alla pandemia di Coronavirus, la salute e la sicurezza dello Staff, dei giocatori e di  tutti i partner del PGA TOUR è e continuerà ad essere la nostra priorità numero uno.”  Queste sono state le parole del Commissario del PGA TOUR Jay Monahan .

Andiamo con ordine:

  • Il 12 marzo, il PGA TOUR ha comunicato l’annullamento o la posticipazione di quattro settimane di tutti gli eventi dei suoi sei Tour, fino alla settimana del Valero Texas Open (2-5 aprile).
  • L’Augusta National Golf Club ha annunciato il rinvio del Masters Tournament (9-12 aprile).
  • Viste le più recenti raccomandazioni del Centro per il Controllo delle Malattie (CDC), l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e l’Ufficio del Presidente degli Stati Uniti, il PGA TOUR annullerà altri quattro eventi: RBC Heritage (13-19 aprile), lo Zurich Classic di New Orleans (20-26 aprile), il Wells Fargo Championship (27 aprile – 3 maggio) e l’AT&T Byron Nelson (4-10 maggio).
  • Inoltre, la PGA of America ha rimandato il PGA Championship (14-17 maggio) ad una data ancora da comunicare.
  • L’USGA ha anche annunciato che al momento è confermata la data dello US Open 2020, a Winged Foot  come previsto (18-21 giugno), ma continuerà a monitorare la situazione e a seguire le raccomandazioni delle autorità governative.

Si spera in una maggiore chiarezza nelle prossime settimane per poter lavorare con gli organizzazioni e gli sponsor, in collaborazione con USGA, e sviluppare un programma alternativo per il 2020 che possa garantire salute e sicurezza a tutte le persone con lo svolgimento della stagione.

La cancellazione degli eventi del PGA TOUR fino al 10 maggio si applica a tutti e sei i Tour, sebbene il PGA TOUR Champions ha già riprogrammato il The Regions Tradition. Questo evento, previsto inizialmente per il 7 maggio, sarà giocato dal 24 al 27 settembre.

Il PGA TOUR Champions ha informato il 16 marzo che il MasterCard Japan Championship (12-14 giugno) non avrà luogo a causa dei consigli di viaggio da parte del CDC, dell’OMS e del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti.

Continueremo a lavorare con organizzatori, partner e sponsor coinvolti nei cambiamenti del calendario cercando di mantenere  un impatto positivo e consentire a tali eventi di tornare con forza nel 2021.

(Fonte PGA TOUR)

Riepilogo delle modifiche:

Condividi:

You may also like