Bogliaco – Nuova gestione e nuovo chef al Golf Bogliaco

Avatar by

Il ristorante del Golf Bogliaco ambisce ad ampliare il suo spazio nel ricco panorama enogastronomico gardesano

 

Acquisito a dicembre 2017 da Terme di Sirmione

Il terzo campo da golf più antico d’Italia è da allora al centro di investimenti focalizzati all’ampliamento della gamma di servizi offerti e a elevarne gli standard di qualità. Nel 2019 è stato realizzato un lodge di 10 camere che è andato ad arricchire l’ospitalità del Golf Bogliaco rappresentata da 14 appartamenti gestiti per l’affitto vacanza, anche con la formula ‘rent to buy’; è stata rinnovata la Club House e creata un’area lounge con idromassaggio Jacuzzi dedicata al relax dei Soci; è stata presa in gestione la struttura driving range Altogarda a Riva del Garda.

In ultimo di tempo, il nuovo investimento nella ristorazione.

Da novembre la gestione del Ristorante Golf Bogliaco passa a Terme di Sirmione. A guidare la brigata è Stefano Pace, già chef dal 2011 de L’Orangerie, il prestigioso ristorante del cinque stelle di Terme di Sirmione, Grand Hotel Terme 5*, nella penisola catulliana. Francese di nascita, Pace ha lavorato in vari ristoranti parigini per poi trasferirsi nel veronese dove apre nel 1993 il suo ristorante, raggiungendo pochi anni dopo la stella Michelin. La sua è una cucina salutare, attenta alle materie prime, alle cotture brevi e leggere e orientata all’utilizzo dei prodotti del territorio che perfettamente s’inserisce nel binomio di benessere e golf ma che risponde a palati attenti.

Il golf è un mercato florido che registra importanti flussi turistici, di cui oltre l’80% straniero, prevalentemente di lingua tedesca, e il golfista è un cliente esigente che si aspetta di immergersi totalmente nel territorio in cui gioca. Ma il ristorante Golf Bogliaco ambisce a un mercato più ampio di quello esclusivo del golf e a trovare un proprio spazio nel vivace panorama della ristorazione gardesana. La sua offerta oggi è rivolta all’interno territorio, sia residenziale che turistico. Stefano Pace: “Al Golf Bogliaco i nostri clienti trovano piatti della tradizione italiana stagionale con il profumo e i sapori del lago e dell’entroterra montano che delimita i litorali dell’alto Garda, in primis il meraviglioso olio extravergine degli ulivi (secolari?) del Golf Bogliaco. Abbiamo scelto di proporre un menu legato alla freschezza dei prodotti, che cambia frequentemente; ampia e attenta è la selezione delle etichette dei vini”.

Un’offerta che deve rispondere sia alle esigenze del giocatore che si prepara con un lunch all’impegno sportivo, che vuole concludere con gusto una giornata sul campo o per un appuntamento di lavoro conviviale o per cene di classe.

Le suggestioni del luogo e la natura rigogliosa in cui il ristorante è immerso amplifica i sensi sollecitati a tavola.

Condividi:

You may also like