L’AT&T Bryon Nelson per l’ultima volta al Trinity Forest Golf Club

Avatar by

Secondo un rapporto del Dallas Morning News, i responsabili del PGA Tour hanno deciso di spostare il torneo dopo l’evento di quest’anno. Il rapporto cita “problemi meteorologici, presenze deludenti e risultati finanziari in calo” come ragioni principali per la decisione.

Costruita nel 2014 sul sito di un’antica discarica dai noti architetti Bill Coore e Ben Crenshaw, la Trinity Forest è una struttura particolare che offre la possibilità di vedere molte parti del percorso, situazione raramente vista in altri tornei del Tour. Tra i soci troviamo personaggi del calibro di Jordan Spieth e dell’ex quarterback della NFL Tony Romo ed è l’attuale location che utilizza il coach Cameron McCormick, l’allenatore di Spieth.

Spieth ha giocato entrambi i tornei degli ultimi due anni ed è stato uno dei sostenitori a sponsorizzare la decisione del Tour di portare un torneo nella Trinity Forest.

Il primo torneo è stato subito caratterizzato dal maltempo quando Aaron Wise ha vinto quasi nel buio nel 2018, e la vittoria di Sung Kang l’anno scorso è stata funestata dalla pioggia e non ha attratto molti fan sul percorso.

“Siamo delusi dal sentire che l’AT&T Byron Nelson non si terrà più al Trinity Forest Golf Course dopo quest’anno, ma lo stop di questo grande evento apre altre potenziali opportunità per offrire più attività ricreative ai residenti e ai visitatori della nostra città”, ha affermato il sindaco di Dallas Eric Johnson.

Secondo il rapporto, non è stata ancora determinata una sede a partire dal 2021. Un contendente di spicco sarà probabilmente il TPC Four Seasons Resort, che ha ospitato l’evento dal 2008-2016.

L’edizione finale a Trinity Forest si terrà dal 9 al 12 maggio, con il torneo che si terrà la settimana prima del PGA Championship per il secondo anno consecutivo.

Condividi:

You may also like