I suggerimenti di Michele Rigone
Colpi in pillole: draw e fade

Avatar by

Ci troviamo di fronte alle due tipologie di colpo che, per fare un po di filosofia, definirei prima di tutto come traiettorie e non curve, ma che soprattutto partono da un principio di volontarietà del giocatore. Per dirla tutta attraverso le parole dei “puristi”, draw e fade quindi si fanno, non vengono.

Il draw è il colpo la cui traiettoria atterra verso sinistra mentre, al contrario, il fade atterra verso destra.

Entrambi sono il frutto di uno swing impostato con delle divergenze minime tra la traiettoria della testa del bastone e la posizione della faccia dello stesso rispetto al bersaglio.

La palla cosi colpita, indipendentemente che sia draw o fade, “cade” e non “curva” a sinistra o a destra rispetto alla traiettoria iniziale, ma sostanzialmente atterra al bersaglio prescelto, sia esso una porzione di fairway, una zona di green o la bandiera stessa. 

Questo significa che l’effetto così prodotto provoca un leggero scostamento rispetto ad una palla dritta, parliamo di pochi metri e, in ogni caso, sempre in relazione alla lunghezza del colpo stesso. Solitamente il giocatore si allinea di poco fuori bersaglio e il colpo appare allo spettatore sostanzialmente come dritto verso il punto di allineamento con atterraggio della palla al bersaglio, indipendentemente che esso sia posizionato di poco sulla sinistra o di poco sulla destra.

Draw e fade sono quindi due tipologie di colpo che sia nella loro definizione che nella loro esecuzione appartengono sicuramente ai giocatori più esperti e capaci. Questi, forti di una buona ripetitività tecnica, padroneggiano solitamente una delle due traiettorie trasformandola nella loro caratteristica di gioco, ovviamente senza però escludere, all’occorrenza, di sapere eseguire il colpo opposto.

Il consiglio che mi sento di dare è quello in primis di capire quale dei due colpi sia più ripetitivo e facile da ottenere con le proprie capacità tecniche e caratteristiche di swing. Lavorare per ridurre gli errori che provocano un’eccessiva divergenza tra posizione della faccia del bastone e traiettoria dello stesso, può trasformare delle curve incontrollate e marcate in draw e fade.

Lavoro magari lungo e delicato, ma fattibile e molto utile. 

Clicca sull’immagine qui sotto per visitare la sezione dedicata e scoprire gli altri contenuti.

Condividi:

You may also like