Lo spirito di Sven è di nuovo azzurro.
La squadra italiana fa il bis

Avatar by

La XXV edizione del WAGC sarà per sempre ricordata dal Team italiano per la conquista del premio più importante.

Per la seconda volta in cinque anni di partecipazioni al World Amateur, la squadra italiana ha vinto lo Sven Tumba Spirit Trophy. Questo trofeo speciale, che è stato inserito nel 2011, dopo la morte del fondatore del Torneo, vuole premiare il team che meglio esprime durante la settimana finale lo spirito olimpico, di amicizia e cameratismo di cui Sven Tumba voleva fosse pervaso questo evento. Lui, pluriolimpionico di hockey su ghiaccio con la Svezia, ma anche giocatore di football con la nazionale svedese, creò il WAGC con il preciso scopo di consentire a giocatori amatoriali la possibilità di vivere un’esperienza olimpica, disputando un torneo con giocatori di altre nazionalità e vivendo una settimana di sport e amicizia. Dopo venticinque anni il risultato è avere sviluppato il più grande torneo amatoriale di golf al mondo, che coinvolge ogni anno migliaia di giocatori nelle qualifiche nazionali e si conclude con una grande finale in location suggestive, giocando su percorsi meravigliosi.

Condividi:

You may also like