Superintendent e Greenkeeper
si confrontano in web conference

Avatar by

In questo periodo di confinamento e di smart working hanno spopolato le dirette social, le video conferenze, i webinar, le lezioni ed i confronti. La parola d’ordine è spesso “condivisione e confronto” cosa estremamente importante in una situazione del tutto nuova per tutti.

Con questi obbiettivi si è tenuto un web-meeting al quale hanno preso parte oltre 50 tra superintendent e greenkeeper. L’obiettivo era di avviare un solidale contatto tra tutti affinché, anche attraverso un semplice scambio di informazioni, si potesse condividere questa nuova ed insolita situazione in attesa di una prossima ripartenza.

Di seguito i principali punti emersi:

  • Dal momento del lockdown quasi tutti hanno adottato un programma di manutenzione ridotto, impegnando un minor numero di addetti
  • In diversi casi si è approfittato della chiusura per effettuare in maniera più efficace quei lavori che notoriamente creano disturbo ai giocatori (carotature, verticutting, topdressing, ripristini, altro)
  • Un ristretto numero di circoli ne ha approfittato per fare lavori straordinari (ampliamenti, ricostruzioni ed altro)
  • La consegna di alcuni materiali (inerti, zolle, fertilizzanti, ricambi) non è sempre facile o possibile

Nonostante il difficile momento, sono state comunque evidenziate alcune note positive e in particolare:

  • Si è vista la natura riprendersi in poche settimane i propri spazi: l’aria è più pulita, il silenzio permette di sentire rumori da tempo dimenticati, i percorsi si sono arricchiti di fauna selvatica, i fiumi ed i canali sono più puliti
  • E’ emersa, se mai ce ne fosse stato bisogno, la grande passione ed attaccamento al lavoro da parte di tutti.

In attesa di poter riprendere, noi di Wegolfers.net continueremo a diffondere le informazioni e le foto che i circoli vorranno inviarci.

Condividi:

You may also like