Mindset del golfista nella vita
#2 Gestione del tempo

Paolo Spada by

Il golf è uno sport abbastanza lungo, per fare 18 buche occorrono praticamente 5 ore, ma un colpo in sé per sé, ha una durata inferiore al minuto.
Anche nella vita lavorativa, accade spesso che lavoriamo mesi per una presentazione o una riunione che durerà solamente un paio d’ore.
Tutto questo fa parte di un processo, dobbiamo esserne consapevoli e allenarci mentalmente per essere pronti e concentrati al momento giusto.
Anche a livello ”logistico” il golf è uno sport abbastanza diverso da altri:  metto e tolgo il guanto, marco la palla, pulisco il bastone, mentre un mio compagno di gioco si appresta a tirare non lo devo disturbare e sto fermo, porto sempre la sacca nella direzione della prossima buca…
Questi e molti altri aspetti, sono consolidati e vengono eseguiti naturalmente dai golfisti più esperti, mentre i neofiti sono spesso impacciati in queste operazioni.
Il motivo è ovvio, è l’esperienza e la pratica, quindi anche nella mia vita lavorativa devo cercare di utilizzare questa mentalità ed allenarmi nelle cose che mi riescono peggio.
Per fare questo devo essere sincero con me stesso, devo fare una analisi oggettiva delle mie competenze, magari con un aiuto costruttivo di un collega e devo lavorare nelle aree in cui ho ancora ampio margine di miglioramento.
Oltre alle aree di miglioramento, avrò sicuramente dei punti forti, che cercherò di sfruttare a mio vantaggio in delle situazioni difficoltose, per esempio se sono molto bravo a preparare delle presentazioni, ma al contrario vado in difficoltà nell’esposizione verbale, cercherò di rendere la parte visiva il più completa possibile, magari inserendo dei  video.
Come nel golf, questo lo farò nel momento della gara, dove se per esempio non sono bravo nei colpi dai 50-60 m, cercherò di non mettermi in quella posizione, calcolando in maniera strategica il colpo precedente.
Ripeto che queste “astuzie” le utilizzerò in gara, mentre in campo pratica cercherò di mettermi appositamente in queste situazioni, per allenarmi tecnicamente e di conseguenza migliorare la mia attitudine in quelle particolari situazioni, che con il passare del tempo saranno anch’esse nella mia comfort zone.
Se volete approfondire il tema del time-management, vi consiglio di scaricare gratuitamente la mia guida sulla gestione efficace del tempo.

Appuntamento alla settimana prossima con un’altra pillola interessante, ma se vuoi leggere gli altri articoli visita la sezione qui su Wegolfers.

Condividi:

You may also like