I fairway di Augusta ora sono marroni,
ma torneranno verdi per il Masters!

Avatar by

Una recente foto aerea dell’Augusta National Golf Club ha messo in apprensione molti tifosi del Masters proprio a poche settimane dall’ottantaquattresima edizione del torneo in programma dal 9 al 15 di Novembre.

Ma la foto, virale sui social, è semplicemente lo stato naturale dell’erba a fine Settembre. È sconcertante certo, ma niente di straordinario. Di questo noi ne avevamo amo già parlato a Marzo (leggi articolo).

La trasemina, se non è stata già fatta in questi giorni, dovrebbe iniziare presto. Ci vuole meno di una settimana perché l’erbe compaia dopo la semina.

Come ci si aspettava, l’estate è stata calda ad Augusta, con un clima subtropicale umido che influisce sul percorso. Sebbene la Bermuda grass resista al caldo dell’estate, inizia a diventare marrone in autunno quando le temperature si abbassano. Per questo fine settimana sono previste temperature tra i 23° e i 25°.

In questo periodo dell’anno, le squadre di manutenzione dell’Augusta National iniziano a piantare la Rye grass, che riporta il campo al suo verde tradizionale, anche se non come si è abituati a vederlo in primavera quando tradizionalmente si gioca il Masters.
.
È un’esperienza diversa, ma comunque bella, secondo chi ci ha giocato in autunno.

Giocare in autunno inoltrato è molto diverso rispetto ad aprile poichè la Bermuda sta combattendo per uscire dalla trasemina di Rye Grass“, ha detto Luke Donald a Golfweek.

Secondo Luke Donald, il sistema SubAir sotterraneo, che controlla la temperatura e l’umidità di tutti i green e di molte aree dei fairway, renderà questo percorso il più vicino possibile alle condizioni di Aprile.
Novembre sarà diverso. Farà freddo e il percorso sembrerà molto più lungo. I green potrebbero non essere veloci come di solito ad Aprile, a seconda dell’umidità. Ovviamente possono intervenire regolando il sistema SubAir, ma sarà comunque una sensazione diversa“.

Condividi:

You may also like